Questo è il terzo articolo della rubrica “Mi chiamavano carpale” che come si intende dal titolo parlerà di videogiochi.
Ma non i videogiochi che sei abituato a vedere: ovviamente ci piacciono i Call of Duty e gli Assassins Creed ma andremo a trovare quelli che sfuggono al grande pubblico, diciamo i videogiochi indipendenti e di qualità.

Il titolo di cui parleremo oggi è una vecchia gloria: Age of Empires 2 HD edition.

Age of Empires 2 questo sconosciuto

Chi non ha passato ore davanti a questo gioco alzi la mano. Praticamente tutti lo conoscono ma per chi se lo fosse perso facciamo un breve resoconto.
Un RTS (real time strategy) decisamente arrogante: castelli, catapulte e cavalieri. Le tre C che devono esserci in un gioco ambientato nel medioevo.
Si parte con un centro città e qualche abitante del villaggio. Loro saranno la colonna portante della tua economia e molto altro. Gli abitanti del villaggio possono costruire, raccogliere le materie prime e riparare edifici e navi. Insomma se non ce li hai è un problema.
Il tuo scopo varia a seconda di cosa stai facendo: le campagne giocatore singolo sono molto belle, ma puoi anche fare una semplice battaglia contro il PC oppure divertirti in multiplayer.

Deciso il tuo obbiettivo non ti rimarrà che avanzare il più velocemente tra tutte le epoche: dall’alto medioevo fino all’età imperiale. Infine costruire le tue mura e riempire i tuoi cortili di soldati, cavalieri e trabucchi.

Non snobbare le campagne in singleplayer

hqdefault

Alcune volte capita di saltare le campagne in giocatore singolo perché “tanto non saranno un granché in un RTS”. Ecco, non farlo. Age of Empires 2 HD ha delle campagne bellissime: da quella del tutorial dove sarai compagno di avventure del ribelle scozzese William Wallace fino a diventare lo stratega al fianco del sanguinario Genghis Khan. Insomma mica male.

Le campagne iniziano con una breva presentazione fatta di disegni su carta gialla molto suggestivi e narrati da personaggi diversi. Grandissimo doppiaggio e sopratutto si riesce a percepire questi personaggi storici da vicino.

Scontri di civiltà: non esiste una migliore

r2

Impariamo dalla realtà: non esiste una civiltà migliore dell’altra. La stessa cosa accade in Age of Empires 2 HD. Anche se la grafica è grandemente migliorata le civiltà giocabili rimangono le stesse. Ogni civiltà ha abilità e classi particolari, oltre una sua architettura, che sono precluse alle altre.

Alcuni sostengono che i catafratti bizantini o la doppia unità speciale dei vichinghi: berserkr e drakkar sono in vantaggio rispetto agli altri. Ma facciamo attenzione: la vittoria è decisa certo dalle qualità delle proprie truppe ma anche dalle capacità tattico strategiche del loro comandante. Vogliamo ricordarci della battaglia di Austerlitz?

In conclusione…

Si tratta di un gran bel gioco che torna in auge. La miglioria dell’alta definizione dona a questo titolo una nuova vita e ti permette di tornare a giocarlo non solo in solitario ma anche con gli amici

PS

E no, purtroppo il bellissimo intro di Age of Empires 2 HD non è stato portato in alta definizione. Lo sappiamo: grande dolore.