In emergenza estrema, senza un americano e Cinciarini, il Pistoia Basket passa in casa della Pallacanestro Varese nella 14° giornata di Serie A Beko.

Bene Milbourne e Williams, ma nel finale l’uomo decisivo è Hall. Varese esce fra i fischi di Masnago e biancorossi al 9° posto in classifica con Cantù, a -2 dai playoff.

Una vittoria pesantissima! In un match non da palati fini, ma in piena media con il livello di questa Serie A, alla Tesi Group riesce nuovamente l’impresa in trasferta e, dopo Capo d’Orlando, Caserta e Cantù passa anche a Varese: 2-2 fra Nord e Sud e parità. Al di là delle battute, va detto che il match dei ragazzi di Moretti è stato solido, perché disputato senza un americano e senza Daniele Cinciarini infortunato ad una caviglia. Così il sacrificio è stato da parte di tutti contro una Varese che ne ha combinate poche giuste ed è uscita dal campo fra i fischi con Pozzecco che, di corsa, se n’è andato negli spogliatoi.

Continua a leggere il racconto della partita [clicca]

 

 

[Credits foto: PistoiaBasket]