Blues 2018, il 10 luglio anteprima con Alanis Morissette – 13, 14 e 15 luglio sul palco James Blunt, Steve Hackett dei Genesis e Mark Lanegan band, Supersonic Blues Machine feat. Billy F. Gibbons degli Zz Top

Si scaldano i motori della trentanovesima edizione del Pistoia Blues Festival che, quest’anno, si aprirà ufficialmente martedì 10 luglio con l’anteprima affidata all’artista canadese Alanis Morissette
 
Il weekend di fuoco del festival sarà il 13-14 e 15 luglio quando, oltre ai grandi concerti di piazza del Duomo, le vie e le piazze del centro storico torneranno a riempirsi dello storico spirito del blues con il mercatino e tantissima musica dislocata in diverse location.
Chiude la trentanovesima edizione del Blues, lunedì 16 luglio, l’attesissima performance della rocker senese Gianna Nannini che farà tappa a Pistoia con il suo “Fenomenale Tour”.
Il programma
Venerdì 13 luglio il cantautore britannico James Blunt torna in Italia con il suo “The Afterlove Tour” forte del consenso mondiale del suo quinto lavoro in studio che lo ha portato a raggiungere complessivamente oltre 30 milioni di dischi venduti tra album e singoli, accumulando più di 625 milioni di view su YouTube e oltre 680 milioni di streams nelle piattaforme digitali. La serata sarà aperta dalla band imolese dei Five To Ten, eclettico trio voce-piano-batteria guidato da  Silvia De Santis.
 
Un pezzo di storia del rock mondiale, un concerto che potrebbe diventare leggenda quello di sabato 14 luglio 2018 alla 39esima edizione del Pistoia Blues Festival quando, nell’imponente cornice medievale di Piazza Duomo, salirà sul palco Steve Hackett, l’indimenticabile chitarrista dei Genesis, per un nuovo show intitolato “Genesis Revisited, Solo Gems & Guitar” a ripercorrere i brani da lui scritti  insieme a Peter GabrielTony BanksPhil Collins e Mike Rutherfod negli album capolavoro della celebre band britannica, oltre a gemme della sua produzione solista. Per l’artista, entrato nella prestigiosa “Rock & Roll Hall of Fame” nel 2010,  sarà la prima volta al Pistoia Blues Festival. Condivideranno il palco con Hackett i The Watch, tribute band dei Genesis acclamata in tutto il mondo. In apertura la band lucchese dei Predarubia che presenteranno il loro album “Somewhere Boulevard”. Ad aprire la serata la prog band romana La Fabbrica dell’Assoluto.
 
Particolarmente ricca la serata del 15 luglio dove si esibiranno diversi protagonisti della musica internazionale: sarà la Mark Lanegan Band sul palco di Piazza Duomo a precedere i Supersonic Blues Machine con Billy F. Gibbons degli ZZ Top, un’abbinata unica che rende la data del Festival indimenticabile. L’ex voce di Screaming Tree e Queens of the Stone Age dividerà la serata di domenica con il suo intero show in promozione all’ultimo suo album “Gargoyle” (inizio ore 21:00) salvo poi lasciare il palco ai Supersonic Blues Machine con superospite d’eccezione come Billy Gibbons, cantante e chitarrista degli ZZ Top. Arricchiscono la serata i Casablanca, rock stoner band italiana nata dalle ceneri dei Deasonika e guidati dal frontman e produttore musicaleMax Zanotti. Apriranno la serata i Seraphic Eyes in promozione con il nuovo album “Hope”.
EVENTI COLLATERALI – Numerosi gli eventi collaterali previsti durante il Festival: dal bluesman americano Mike Zito (Teatro Bolognini, venerdì 13 luglio, ore 23:30) alla regina del Blues DoloresScott (Teatro Bolognini, venerdì 14 luglio, ore 23:30) e poi ancora in varie location Dan NashNickBecattini BandJambalaya BandNew Orleans Serenade feat Andy J. Forest, Jack & Delivery Man, SuperDownHome, Valerio Sanzotta, The Cabin Fevers, Biagetti Power Trio e molti altri.