Campagna tesseramento 18/19 – Arci per un mondo con Più cultura meno paura

Dal 1 ottobre parte il tesseramento Arci 2018/2019. “Più cultura meno paura” è la nuova campagna dell’associazione in risposta a un mondo fatto di muri, segregazioni ed egoiste solitudini.

La grafica della tessera – che raffigura il profilo di un volto dove l’occhio è rappresentato da un barcone carico di migranti – è di Antonio Mastrogiacomo, Marina Picari, Luca Santarelli e Matteo Testini, vincitori del concorso aperto alle proposte degli allievi RUFA (Rome University of Fine Arts) e di comitati e circoli. Il progetto è vincitore del bando di concorso lanciato dall’Arci Nazionale, che ha visto la partecipazione di quasi ottanta proposte (il doppio rispetto al bando del 2016).

La grafica è di forte impatto e carica di significato. La tessera, infatti, vuole essere uno spunto di riflessione e promuovere l’apertura tra i popoli, perché la cultura è l’unico mezzo in grado di sconfiggere la paura. La nuova campagna mette al centro i circoli e i valori fondativi dell’Arci, poiché in un mondo dove in troppi giocano con le paure delle persone, le nostre Case del popolo e i nostri circoli sono luoghi di incontro e scambio, cultura, socialità, ricreazione e solidarietà.

Per avere maggiori informazioni sulla nuova campagna del tesseramento, visita il sito di Arci Nazionale.

41252312_1868839019864915_3069314969821511680_n(nella foto, al centro, la presidente del Comitato provinciale Arci Pistoia insieme ai tanti volontari impegnati al Meeting internazionale antirazzista 2018 di Cecina)